SAC


Servizio di Manutenzione degli impianti elettrici e climatico-termoidraulici presso l’Aeroporto di Catania Fontanarossa CIG 7916273B21

26 Luglio 2019

RISPOSTA AI QUESITI POSTI

Quesito n.17
Si chiede di specificare il nome della piattaforma informatica di gestione della manutenzione di proprietà di SAC S.p.A. di cui all’art.43 del Capitolato d’Oneri.
Risposta n.17
La piattaforma informatica di cui all'Art. 43 del Capitolato d'oneri, che sarà inizialmente messa a disposizione dell'Assuntore è denominata OPEN- eFM della Teseo S.r.l.

 

Quesito n.18
Si chiede conferma che all’art.38 Fornitura di beni e servizi da parte dell’Assuntore, al punto 8, l’attrezzatura citata nell’elenco di dotazione minima “Sistema per il rilevamento delle caratteristiche fotometriche delle luci per verifica in rispetto delle norme ICAO,EASA, ENAC per tutti gli impianti di AVL comprese tabelle, segnali incassati e sopraelevati”, sia da considerarsi un refuso non inerente all’appalto.
Risposta n.18
Si conferma che quanto riportato al capoverso “Sistema per il rilevamento delle caratteristiche fotometriche delle luci per verifica in rispetto delle norme ICAO,EASA, ENAC per tutti gli impianti di AVL comprese tabelle, segnali incassati e sopraelevati” è da considerare come mero refuso redazionale. Pertanto non è richiesta la dotazione sopra citata.

 

Quesito n.19
Con riferimento all’art. 37 comma 11 del capitolato che prevede espressamente che il concorrente presenti un “elenco ricambi” suddiviso per categoria e per impianto, si rappresenta che tale elenco non è presente all’interno del capitolato e che non è possibile nemmeno ipotizzare un possibile elenco di ricambi in quanto i concorrenti non sono stati messi a conoscenza delle caratteristiche dei singoli impianti e apparecchiature installate in quanto ogni apparecchiatura presente all’interno del singolo impianto dovrebbe essere  dalla S.A. descritta nella consistenza degli impianti posti a base di gara con codice, articolo e modello, e che queste non possono essere nemmeno essere state desunte in fase di sopralluogo.
Risposta n.19
Si precisa che l'Art. 37 del Capitolato d'Oneri si riferisce alle “Comunicazioni all'Assuntore”. Qualora la domanda si riferisse all'Art. 38 comma 11, si precisa che l'art. 3 prevede l'obbligo del sopralluogo pre-gara appositamente per consentire, ai tecnici delle aziende concorrenti di effettuare, con perizia tecnica, una ricognizione degli impianti oggetto dell'appalto, allo scopo di meglio relazionare il progetto tecnico.

 

Ing. Valentina Grasso
Responsabile unico del procedimento

Iscriviti alla nostra Newsletter

Rimani sempre informato sui servizi, le rotte e le attività dell'Aeroporto di Catania

Prenota Hotel