SAC


Procedura aperta per appalto di servizi di architettura e ingegneria – CUP G17H03000130001 CIG 79099866F0

25 Giugno 2019

RISPOSTA AI QUESITI POSTI

Quesito n° 20
A maggior chiarimento di quanto da Voi già precisato alla risposta al quesito n. 1, siamo a chiedere se il requisito di cui alla classe IA.02 – IA.04 – vari (opere impiantistiche) può essere soddisfatto sommando alle classi IA anche la classe T.03 relativa a impianti di sistemi elettronici ed automazione bagagli in ambito aeroportuale?
Risposta al Quesito n° 20”
La classe T.03 è relativa a sistemi elettronici ed automazione” pertanto se le attività svolte si riferiscono ad impianti di automazione bagagli (BHS) si può sommare anche la classe T.03 in quanto pertinente con gli impianti aeroportuali. Se le attività svolte si riferiscono ad altri lavori di automazione non si ritiene sia possibile sommarla.

 

Quesito n° 21
È sufficiente vantare, in riferimento ad una classe e categoria, un solo servizio di importo superiore a 0,80 volte l’importo stimato dei lavori, in alternativa a due servizi la cui somma sia superiore a 0,80 volte?
Risposta al Quesito n° 21
No perché, anche se da un punto di vista sostanziale la somma di un solo servizio sarebbe sufficiente, negli atti gara come richiesto dal Disciplinare, come anche nelle linee guida, la specificazione è che i servizi di ingegneria devono essere due.

 

Quesito n° 22
I due servizi, in riferimento ad una classe e categoria, possono essere soddisfatti da due soggetti di versi facenti parte di un raggruppamento temporaneo partecipante alla gara in oggetto? Ad esempio il soggetto A possiede il requisito in merito alla E.20 per €♂ 50.000.000,00 (Aeroporto 1) e il soggetto B possiede il requisito in merito alla stessa E.20 per un importo pari ad € 30.000.000,00 (Aeroporto 2).
Risposta al Quesito n° 22
Si perché la somma dei due interventi soddisfa pienamente il requisito richiesto.

 

Quesito n° 23
Premesso che il RTP possiede i requisiti al 100%, è ammessa la partecipazione, all’interno dell’RTP stesso, di un soggetto mandante avente requisiti in quota parte di fatturato e di RC Professionale, ma non avente alcun requisito in ambito aeroportuale? Nel caso affermativo la quota di partecipazione può essere riferita al solo fatturato, n. dipendenti, Importo RC Professionale?
Risposta al Quesito n° 23
È parere della stazione appaltante che un soggetto che non possegga alcun requisito sui lavori realizzati in ambito aeroportuale non possa essere mandante.

 

Quesito n° 24
Con riferimento al documento “Disciplinare di Gara, art. 6 Documentazione da presentare a corredo dell’offerta, Bista B Offerta tecnica, relazione A”
Si chiede gentilmente di confermare che nella suddetta Relazione A sia possibile esibire, tra le tre referenze richieste, un lavoro, ritenuto dal concorrente significativo. In cui due componenti del costituendo raggruppamento temporaneo abbiano svolto, con contratti differenti, due attività diverse; nello specifico un componente abbia svolto attività di progettazione ed un componente abbia svolto attività di Direzione Lavori.
Risposta al Quesito n° 24
È parere della stazione appaltante che ad ogni servizio sia associato un contratto, pertanto nel caso specifico, considerato che per lo stesso lavoro due soggetti del raggruppamento hanno svolto due attività differenti con contratti differenti, non si ritiene si possa considerare un solo servizio ma due servizi differenti e quindi, nel caso specifico, vanno considerate due referenze e non un’unica referenza. Tra l’altro tale indicazione sembra trovare riscontro nelle linee guida ANAC al punto 2.2.3.2 in merito alla impossibilità di frazionare il requisito di che trattasi.

 

Quesito n° 25
La data di consegna, risulta essere il 22 luglio (presso gli uffici SAC). Tuttavia, a pag. 28 del Disciplinare, si precisa che in data 18.07.2019 si procederà alla “Verifica regolarità plichi e scrutinio documentazione amministrativa (“BUSTA A”)”. Si chiede di confermare data e ora di scadenza (per la presentazione dell’offerta e di precisare data e ora di apertura della busta A.
Risposta al Quesito n° 25
Quanto riportato a pag 28 del Disciplinare è un refuso redazionale.
Si conferma, come riportato nel Bando di gara, che il termine per il ricevimento delle offerte è il 22/07/2019 ore 12,00. La verifica della regolarità dei plichi inizierà il 25/07/2019 alle ore 10,00.

 

Quesito n° 26
Con riferimento alle opere indicate alle pagg. 2-3 del disciplinare di gara e, nello specifico, all’ampliamento nuova aerostazione passeggeri 2° modulo (importo stimato lavori: € 90 mln), si chiede conferma che le prestazioni a livello esecutivo (cfr. dicitura “Prog. Esec.” nella lex specialis) non siano ricomprese tra quelle a base di gara e che le medesime siano oggetto di altro affidamento (nuova procedura di gara per sola progettazione esecutiva ovvero per appalto integrato).
Risposta al Quesito n° 26
Si conferma che le prestazioni di progettazione a livello esecutivo dell’ampliamento della nuova aerostazione 2° Modulo, non sono ricomprese tra quelle poste a base di Gara.

 

Ing. Luigi Bonfiglio
Responsabile unico del procedimento

Iscriviti alla nostra Newsletter

Rimani sempre informato sui servizi, le rotte e le attività dell'Aeroporto di Catania

Prenota Hotel