SAC


Gestione servizio Presidio Sanitario Aeroportuale e attività primo soccorso sanitario in caso di emergenze - CIG 78676985C7

26 Aprile 2019

RISPOSTA AI QUESITI POSTI

Domanda 4: Con specifico riferimento alle figure professionali richieste per l’esecuzione del servizio si chiede di chiarire quali siano le figure necessarie, stante che all’interno del disciplinare di gara vengono indicate le figure di seguito riportate:
    • Personale Medico
    • Personale Autista/Soccorritore
    • Personale infermieristico
Risposta 4: Le figure necessarie per lo svolgimento del servizio sono quelle di:
    • Medico
    • Autista soccorritore
Non è richiesto personale infermieristico e il richiamo a questa figura è da intendersi comunque riferito agli autisti soccorritori.

Domanda 5: Con specifico riferimento a quanto indicato all’art. F Modalità di attribuzione dei punteggi si chiede di chiarire quale sia la figura che viene indicata con la dicitura Para Medici
Risposta 5: La figura indicata come Para medico è l’autista soccorritore

Domanda 6: Qualora dovesse essere richiesta la figura dell’infermiere si chiede di conoscere quale sia la formazione richiesta per tale figura;
Risposta 6: Vedi Risposta 1

Domanda 7: In riferimento alla formazione richiesta per la figura del medico si chiede di confermare che l’attestato APT e/o l’attestato PTC Avanzato e/o l’attesto ATM possano essere considerati attestati equivalenti al chiesto ATLS
Risposta 7: Solo il PTM avanzato può essere equiparato

Domanda 8: Con specifico riferimento al requisito di CAPACITA’ ECONOMICA E FINANZIARIA richiesto al punto C.2), che di seguito si trascrive integralmente “Dichiarazione resa nelle forme e per gli effetti di cui al D.P.R. 445/2000, attestante la realizzazione nell’ultimo triennio antecedente la data di pubblicazione del bando (2016-2017-2018) di un fatturato specifico per servizi di gestione di presidi di Primo soccorso, per un importo non inferiore ad Euro 1.000.000,00 (euro un milione/00) da intendersi come cifra complessiva del triennio”, si chiede di voler confermare che, quale requisito di capacità economica e finanziaria, possa essere dichiarato il fatturato conseguito per l’esecuzione di servizi aventi ad oggetto Servizio di soccorso sanitario in emergenza in area extra ospedaliera, ivi compresi i trasporti secondari legati al primo intervento, mediante l’impiego di autoambulanze ed auto mediche;
Risposta 8: Sono ammessi i servizi aventi ad oggetto Servizio di soccorso sanitario in emergenza ivi compresi i trasporti secondari legati al primo intervento, mediante l’impiego di autoambulanze ed auto mediche

Domande 9: Con specifico riferimento al requisito di CAPACITA’ TECNICA richiesto al punto D.2), che di seguito si trascrive integralmente “Dichiarazione resa nelle forme di cui al D.P.R. 445/2000, indicante l’organico medio annuo, con l’indicazione del numero dei medici e del personale infermieristico e relative certificazioni possedute, necessarie per lo svolgimento dell’attività oggetto della gara” si chiede di confermare che per il servizio in parola possa essere utilizzato anche personale Libero Professionista. In caso affermativo si chiede di chiarire se le figure che prestano servizio a titolo di libero professionista debbano essere inserite all’interno dell’organico medio annuo richiesto al d.2) pag. 4 del Disciplinare di Gara;
Risposta 9: E’ possibile utilizzare per il servizio anche personale con rapporto libero professionale. Anche il personale con rapporto libero professionale deve essere incluso all’interno dell’organico medio annuo richiesto al punto d.2 pag. 4 del Disciplinare di gara.

Domanda 10: Con specifico riferimento al requisito di CAPACITA’ TECNICA richiesto al punto D.2), che di seguito si trascrive integralmente “Dichiarazione resa nelle forme di cui al D.P.R. 445/2000, indicante l’organico medio annuo, con l’indicazione del numero dei medici e del personale infermieristico e relative certificazioni possedute, necessarie per lo svolgimento dell’attività oggetto della gara” si chiede di chiarire se l’organico medio annuo debba essere calcolato sul triennio (2016/2017/2018) o sul 2018. Si chiede inoltre di confermare che all’interno della dichiarazione debba essere indicato un numero complessivo attestante l’organico medio e l’indicazione del numero dei medici e del personale infermieristico;
Risposta 10: Riguardo ai requisiti di capacità tecnica la media annua deve essere calcolata sull’ultimo triennio (2016/2017/2018).

Domanda 11: In riferimento all’art. C1 punto 7) di cui di seguito si riporta lo stralcio del disciplinare di Gara 7) Copia del capitolato tecnico organizzativo e dello schema di contratto, sottoscritti in ogni pagina dal legale rappresentante dell’impresa per presa conoscenza e completa accettazione degli stessi (in caso di ATI già costituite i documenti di cui al presente punto dovranno essere sottoscritti dal legale rappresentante dell’impresa mandataria, in caso di ATI non ancora costituite, da parte dei legali rappresentanti di ciascuna impresa partecipante al raggruppamento).
Risposta 11: Lo schema di contratto è disponibile sul sito www.aeroporto.catania.it sezione “Bandi”.

Domanda 12: Si chiede la pubblicazione dello schema di contratto che dovrà essere sottoscritto stante l’assenza della pubblicazione dello stesso all’interno della documentazione di gara pubblicata sul sito aziendale;
Risposta 12: Lo schema di contratto è disponibile sul sito www.aeroporto.catania.it sezione “Bandi”.

Domanda 13: Si chiede altresì, con riferimento al “Comodato d’uso dei locali da destinare ai Presidi Sanitari Aeroportuali (PSA) – dotazioni della scorta intangibile” precisati all’Art. 4) del Capitolato Speciale, di confermare che sono a carico della S.A.C.:
1. L’allestimento dei locali dati in comodato d’uso e le relative spese delle utenze;
2. La fornitura ed eventuale implementazione del materiale di cui alla lista Allegato C Dotazione sanitaria in uso presso il presidio di P.S.S.A.;
3. La fornitura della scorta intangibile di cui all’allegato intitolato ATTREZZATURE E MATERIALE PER SCORTA INTANGIBILE;
Resta a carico dell’appaltatore esclusivamente il reintegro e la manutenzione della scorta intangibile di cui al superiore punto 3;
Risposta 13: Si conferma che all’appaltatore spetta esclusivamente il reintegro e la manutenzione della scorta intangibile

Domanda 14: In riferimento all’art. 5) Presidi che dovranno essere impiegati del Capitolato speciale lettera c) si chiede di confermare che il personale autista soccorritore potrà conseguire la patente di guida in Airfield presso la S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A. una volta intervenuta l’aggiudicazione del servizio;
Risposta 14: Gli autisti soccorritori potranno conseguire la patente di guida in Airfield presso la S.A.C.

Domanda 15: In riferimento all’art. 10) Prestazioni straordinarie comprese nell’importo contrattuale del Capitolato Speciale si chiede di chiarire se saranno richieste all’appaltatore prestazioni aggiuntive, già ricomprese nell’importo di gara offerto, per un totale di circa 50 ore mensili per ogni mese di lavoro previsto da contratto o se saranno richieste numero 150 ore aggiuntive nell’intera durata contrattuale;
Risposta 15: 150 ore in tre anni da utilizzare con un massimo di 50 ore mensili quindi esauribili in un trimestre.

Domanda 16: In riferimento all’Art. 12) Corrispettivo e durata si chiede di chiarire quale sia l’importo a base di gara stante nel precitato articolo viene indicata la somma di € 3.000.000,00 mentre nel Bando di Gara all’art. II.2.1) Quantitativo o entità totale viene indicata la somma di € 3.400.000,00;
Risposta 16: Sul sito www.aeroporto.catania.it è pubblicato l’avviso di correzione dell’importo complessivo a base d’asta riportato nel Capitolato che è pari ad € 3.400.000,00.

Domanda 17: In riferimento all’art. F Modalità di Attribuzione del Punteggio di cui al disciplinare di Gara si chiede di chiarire le modalità di attribuzione del punteggio ---OMISSIS ---:
Risposta 17: Il punteggio al personale impiegato verrà attribuito dalla Commissione di gara secondo i parametri riportati nel Disciplinare di gara. In particolare si evidenzia che il punteggio per la specializzazione potrà essere attribuito esclusivamente per le specializzazioni ivi previste e non per altre specializzazioni.

Domanda 18: In considerazione che il riscontro a parte dei superiori quesiti può comportare una modifica agli atti di gara si chiede come previsto per legge che venga effettuata la pubblicazione delle modifiche la dovuta pubblicità delle intervenute modifiche agli atti (mediante pubblicazione in GUCE e GURI) con conseguente posticipo del termine ultimo di presentazione dell’offerta.
Risposta 18: Il riscontro a tutti i quesiti posti non comporta alcuna modifica degli atti di gara e pertanto non può essere consentito alcun posticipo per la presentazione delle offerte.

Francesco La Fauci
Responsabile Unico del Procedimento

Iscriviti alla nostra Newsletter

Rimani sempre informato sui servizi, le rotte e le attività dell'Aeroporto di Catania

Prenota Hotel