SAC


Aggiornamento rilievo infrastrutture aeroportuali, sottoservizi, edifici e pertinenze impiantistiche connesse. Servizio di aggiornamento della mappatura catastale e attivita’connesse alle operazioni di accatastamento servizio di rilievo aerofotogrammetrico - Aeroporto di Catania Fontanarossa - CIG 739310466B

01 Marzo 2018

RISPOSTA A QUESITI POSTI

Quesito 1
Relativamente ai rilievi aerofotogrammetrici sono anch'essi da intendersi solamente in ambito aeroportuali?
Risposta 1
No

 

Quesito 2
I requisiti sono cumulabili in ATI ?
Risposta 2
Si conformemente alle previsioni dell’art. 48 del D.lgs. n. 50/2016.

 

Quesito 3
E’ previsto l'avvalimento?
Risposta 3
No non è previsto.

 

Quesito 4
Sul modello A punto 8. Viene riportato “ (in caso di Organismo di Ispezione di tipo A o C): che le figure professionali proposte sono in possesso delle competenze previste dalla Norma UNI CEI EN ISO/IEC 17020 ) “ che sull’avviso non viene richiesto , si chiedono chiarimenti in merito alle competenze richieste e se sia possibile che in caso di ATI le possegga solo la mandataria.
Risposta 4
A causa mero refuso di trascrizione, nel file PDF Modello A pubblicato sul sito web, al punto 8 è riportato “(in caso di Organismo di Ispezione di tipo A o C): che le figure professionali proposte sono in possesso delle competenze previste dalla Norma UNI CEI EN ISO/IEC 17020) “.
Si specifica che non deve essere preso in considerazione.

 

Quesito 5
Con riferimento alla procedura in oggetto e al requisito di capacità tecnica di cui al par. “Requisiti di partecipazione” - pag. 4 dell’avviso per la manifestazione di interesse - si chiede di chiarire se in caso di RTI, gli appalti di servizi presentati a copertura del suddetto requisito possano riguardare nel complesso tutte le categorie di opere oggetto d’appalto, fermo restando che i componenti del RTI producano referenze relativamente alla parte di attività che eseguiranno in fase di realizzazione.
Risposta 5
Si

 

Quesito 6
L'importo totale per servizi analoghi in ambito aeroportuale, che debba essere inteso non inferiore allo 0,3 dell'importo stimato posto a base di gara (ovvero non inferiore ad € 135.333,33), debba scaturire dalla somma di solo 2 servizi, oppure possa essere inteso quale sommatoria di più incarichi/servizi espletati negli ultimi 5 anni, sempre analoghi a quelli posti a base di gara, ed eseguiti solo in ambito aeroportuale.
Risposta 6
E’ richiesto che abbiano espletato, negli ultimi cinque anni almeno due appalti di servizi, con oggetto quelli posti a base di gara, di importo totale non inferiore allo 0,3 di quello oggetto dell’appalto da affidare.

 

Il Responsabile Unico del Procedimento
geom. Vincenzo Mommo

Iscriviti alla nostra Newsletter

Rimani sempre informato sui servizi, le rotte e le attività dell'Aeroporto di Catania

Prenota Hotel